Aumento potere di pompaggio acque piovane

Lo sviluppo superficiale dell’Interporto di Bologna ha richiesto l’aumento del potere di pompaggio delle acque piovane.

Alle tre pompe già esistenti di cui una sotto gruppo elettrogeno (installate nel 1988 per una portata complessiva di 7.900 l/sec), ulteriori due pompe sono state installate sotto ad altrettanti gruppi elettrogeni sempre per ragioni di sicurezza. La potenza nominale delle pompe è 250 kW e 290 kW le cui portate ammontano rispettivamente a 4.050 e 4.450 l/sec.

Con l’occasione l’Interporto di Bologna ha sostituito il quadro generale di comando delle pompe per «raggiunti limiti di vecchiaia» e tutte le pompe sono ora manovrate attraverso soft-starter/inverter.

Il team Eleco, Elettromeccanica Manfredini e Xylem Water Solutions Italia (Flygt) ha permesso di soddisfare la richiesta del «Chiavi in mano» e di coprire tutte le fasi tecnico-produttive dell’opera.

Cliente                    Vari
Tipologia cliente
   Clienti energivori
Data                         01/04/2017
Presentazione        Scarica il PDF


Condividi

Quadri power center

Iscriviti alla nostra newsletter

Qui puoi iscriverti alla nostra newsletter. Con cadenza trimestrale, riceverai il link per visualizzare il book fotografico della più recente realizzazione energivora.
Accetta le condizioni di privacy di questo sito

Regolamento UE 679/2016 applicabile dal 25 Maggio 2018 x.
captcha